personaltrainernapoli

Tutto quello che serve per essere IN FORMA attraverso le conoscenze e i suggerimenti di un personal trainer

Archivi delle etichette: tapis roulant

Questi grassi li bruciate oppure no?

Mi riaffaccio finalmente al mio amato e ultimamente trascurato blog, pubblicando integralmente un articolo scritto magistralmente dal docente e collega Stefano Zambelli sulla sua pagina facebook. Ancora una volta l’argomento trattato è il consumo dei grassi ( dimagrimento ) attraverso l’allenamento aerobico e il tentativo di noi personal trainer di spiegare perchè questo non avviene; e Stefano lo fa egregiamente nel suo scritto

LA CAPACITA’DI “BRUCIARE” I GRASSI VIENE INFLUENZATA DALL’ALLENAMENTO AEROBICO?  

POCO !!! VEDIAMO PERCHE’… Leggi il resto dell’articolo

Il MET questo sconosciuto

Se siete frequentatori di una palestra vi sarà sicuramente capitato di salire su un tapis roulant o su una clyclette, ed aver notato che sul display tra i vari valori presenti ( frequenza cardiaca, velocità, pendenza) appare anche un valore MET. Sapete o qualcuno vi ha mai spiegato di cosa si tratta? No? E allora ci pensa il “vostro Personal Trainer”. Molte delle attrezzature utilizzate in palestra per l’allenamento cardiovascolare, dicevamo,  utilizzano come unità di misura del lavoro il MET. Ma di cosa si tratta precisamente e come possiamo usare questo valoreLeggi il resto dell’articolo

Quanto consumi correndo? è un buon dimagrimento?



Riprendendo il filo del discorso interrotto nel post precedente e volendo ragionare praticamente ( cosa che ogni buon personal trainer dovrebbe saper fare), poniamo l’esempio di una donna di 40 anni che pesa 63 kg, che debba perdere circa 8 kg di massa grassa. La signora decide quindi di sottoporsi ad un ottimo (?!) programma di “dimagrimento” facendo lavoro aerobico sul tapis roulant ( quindi al 55% della sua FCmax- zona di maggior consumo di acidi grassi per scopo energetico), una corsa molto leggera o camminata veloce appunto, per 5 km ( che non sono affatto pochi !) il tutto ripetuto 3 volte a settimana.

Come detto nel post precedente applichiamo la formula di Arcelli per la camminata e vediamo cosa succede: Leggi il resto dell’articolo