personaltrainernapoli

Tutto quello che serve per essere IN FORMA attraverso le conoscenze e i suggerimenti di un personal trainer

Archivi Categorie: alimentazione

Si, ma ora cosa mangio?

mangiare fuori casa

La fine delle vacanze e la ripresa delle attività lavorative mi ripresenta  uno dei più annosi problemi. In qualità di Personal Trainer, infatti, mi tocca quasi sempre occuparmi non solo dell’allenamento dei miei clienti ma anche della loro alimentazione– come questi si nutrono durante la giornata – ( spesso e volentieri insegnando loro  a mangiare, quasi sempre rivoluzionando le loro “cattive” abitudini). Il principale problema che emerge e che devo affrontare affrontare,  sono le difficoltà oggettive che si incontrano  a mangiare “correttamente” quando si è fuori casa; il lavoro e i ritmi frenetici che questo ci impone vanno ad impattare fortemente su “quando” e “cosa” si mangia. Leggi il resto dell’articolo

Olio, Burro o Margarina?

Vediamo oggi come è meglio condire i nostri piatti, cercando di capire in maniera appena più approfondita cosa si “nasconde”dietro i grassi. I lipidi, anche noti scientificamente come acidi grassi altro non sono che una lunga catena di atomi di carbonio (16/18 unità) legati tra loro, che vanno suddivisi in Acidi Grassi SATURI e Acidi Grassi INSATURI ( che a loro volta si differenziano in monoinsaturi e polinsaturi). Ma cosa significano e cosa ci sta dietro queste distinzioni, e soprattutto a cosa può servire saperlo?

Leggi il resto dell’articolo

Mangiate più verdura

Volete fortificare il corpo contro malattie e infortuni? La palestra è senza dubbio un ottimo posto per riuscirci, ma ciò che mangiate è ancora più importante. Una recente ricerca ha mostrato che i topi cui era stata somministrata una dieta povera di verdure correvano un rischio maggiore di ammalarsi e infortunarsi, oltre a di impiegare più tempo per guarire rispetto agli animali che,  invece, avevano ricevuto una dieta ricca di vegetali. Gli scienziati ipotizzano che le diete povere di verdure compromettano un tipo di cellule protettive intestinali e cutanee chiamate linfociti intraepiteliali (o IEL). Quindi, colorate di verde i vostri piatti mangiando spinaci, cavolo verde, broccoli e vari tipi di lattuga con foglia verde scuro. Così, otterrete il massimo dai vostri sforzi in palestra e ridurrete il rischio di infortuni.

I miei consigli alimentari

Poiché in Italia la vigente legislatura in materia di alimentazione vieta a  noi Personal Trainer di somministrare vere e proprie diete, ( in quanto ritenute oggetto di prescrizione medica, ma ci sono anche  ottimi nutrizionisti, nonchè alcuni colleghi molto preparati, i quali ne sanno in qualche caso anche di più di molti medici), quando affronto con le mie/i clienti l’argomento fondamentale della giusta ed equilibrata alimentazione ( e non solo per dimagrire – per mia diretta esperienza sono molte di più le persone che mangiano, poco male e disordinatamente), mi limito a dare delle indicazioni di massima. Oggi vi “svelerò” quelli che sono i miei consigli ( dopo aver letto il post mi dirai “ma lo sapevo anche io “ infatti con questo post voglio solo rafforzare quello che tutti sanno ma pochi fanno: Leggi il resto dell’articolo

Perchè la sola dieta non basta ma bisogna abbinare il movimento.

Le festività Natalizie sono ormai alle spalle ed hanno fatto posto alla ripresa del tran tran quotidiano. Andando nelle varie  palestre (sono pur sempre un Personal Trainer) in questi giorni ho notato un grosso incremento di nuovi iscritti e tante facce nuove. Non c’è dubbio infatti che questo è, non solo per coloro che a Natale non si sono risparmiati , ” il periodo della dieta , del mi devo rimettere in forma o del devo/ voglio dimagrire ( sono certo che almeno il 60% di voi, tra i buoni propositi fatti la mattina del 1°gennaio avrà incluso qualche frase tipo: “ dalla settimana  mi iscrivo in palestra” (a fare ogni sorta di corso)  oppure “ dopo le feste devo dimagrire” ( mettendosi a dieta a base di solo minestrone o carote e finocchi)  ma anche ” quest’anno devo  impegnarmi seriamente” ( andando a correre la mattina magari avvolto nella panciera di neoprene o nella più economica carta pellicola- c’è pur sempre la crisi-, chi fissando il campo da tennis tutti i sabati mattina). Deciso quindi per quest’anno di  puntare sull’attività fisica, perché i soli buoni propositi non bastano,vediamo allora cosa fare. Meglio camminare o correre? Ma allenarsi con i pesi non finirà per farmi sembrare più grosso/a di prima? E ci sono esercizi per dimagrire “solo” sulla pancia o sull’ interno coscia?.  Prima di “partire” occorre mettere alcuni punti fermi. Leggi il resto dell’articolo

Ma perché condannano i cereali?

Non solo chi si allena in palestra ma la stragrande maggioranza delle persone sanno che i carboidrati sono i principali indiziati nell’aumento del peso corporeo e tra questi  spiccano quelli a base di cereali. Ma vi siete mai chiesti perché alimenti miseri e di pura sopravvivenza come i cereali siano divenuti i totem della corretta alimentazione? Io da Personal Trainer l’ho fatto ed ecco cosa ho scoperto. Leggi il resto dell’articolo

L’importanza degli Omega 3

Si parla molto di Omega 3 in trasmissioni televisive o su riviste non solo di settore ( fitness e personal training) come dei componenti salutari dei nostri alimenti, ma pochi spiegano con precisione cosa siano realmente, che benefici forniscano al nostro organismo e dove si trovino ma soprattutto perché e se è bene integrarli. Insieme agli Omega 6 vengono definiti grassi “essenziali ” perché , nonostante ci siano indispensabili per vivere, il nostro organismo non è in grado di produrli. Essi, di conseguenza, devono essere assunti attraverso l’alimentazione o l’integrazione. Leggi il resto dell’articolo

Uova, quante ne mangi al giorno?

Sperando di fare cosa gradita al mio amico, nonchè nutrizionista, Giovanni Moscarella,( dal cui libro Dieta bio- sofica, ho preso molti spunti per questo articolo) oggi parlerò di uno dei migliori alimenti dal punto di vista del valore biologico, ma anche tra quelli più discussi e additati quale responsabile di fare aumentare il colesterolo. Sto parlando dell’uovo. Leggi il resto dell’articolo

Ciao Francesco sono in sovrappeso e devo perdere 7 kg, come posso fare?

 

Per questo post ho deciso di pubblicare la risposta inviata ad un’ utente di un forum che come personal trainer mi sottoponeva la seguente domanda: Ciao Francesco sono in sovrappeso e devo perdere 7 kg, come posso fare?

Ciao Mario , la tua domanda è una delle più frequenti che viene fatta a noi Personal Trainer.

ti anticipo che la risposta corretta alla tua domanda richiederebbe un mare di informazioni e spiegazioni.

Cercando di essere quindi conciso ma al tempo stesso “pratico” (voglio darti consigli che puoi mettere in pratica da subito) ti invito, eventualmente vorrai, a trovare le spiegazioni scientifiche a quello che dico sfogliando i vari blog o le risposte del forum di questo sito; in questi molti dei miei colleghi spiegano nei loro articoli perchè i miei consigli dovrebbero ( io dico, sono) quelli giusti. Leggi il resto dell’articolo

Sei solito saltare i pasti ? ecco cosa accade

Mi capita molto spesso parlando con i miei clienti ( quando mi faccio raccontare come normalmente si alimentano), di sentire che alcuni sono soliti saltare almeno un pasto della giornata, vuoi per abitudine ( la mattina non ho fame ho lo stomaco chiuso) vuoi per questioni pratiche o di tempo ( il lavoro, gli appuntamenti ravvicinati, i figli, ecc); e spesso ad essere “saltati” sono proprio i 2 pasti della giornata più importanti  e cioè in ordine di importanza la colazione o il pranzo. Cerchiamo quindi di capire oggi cosa scatena il “semplice “ e frequente saltare un pasto. Leggi il resto dell’articolo