personaltrainernapoli

Tutto quello che serve per essere IN FORMA attraverso le conoscenze e i suggerimenti di un personal trainer

Archivi Mensili: settembre 2011

Domande e Risposte di un Personal Trainer – I parte

Per questo post ho deciso di pubblicare una serie di domande e risposte ( scritte da un preparatissimo collega, nonchè carissimo amico, Antonio Parolisi ) per sfatare un po’ di falsi miti e chiarirsi un po’ le idee su alcuni punti. La formula scelta è quella di domande nate da” falsi miti e leggende metropolitane” e  le relative risposte.
*Domanda: se faccio il digiuno o mangio meno possibile dimagrisco e torno in forma.?
Risposta: assolutamente no..! il digiuno prolungato o un’alimentazione insufficiente ( come in tutte le diete ipocaliriche), porta un calo del peso corporeo rapido a carico principalmente di acqua, glicogeno (zucchero nei muscoli) proteine muscolari e grassi. Il risultato è che si perde peso ma si diventa flaccidi e “appesi…”e in termini percentuali ( rapporto massa magra -massa grassa rispetto al peso totale) più grassi
….
*Domanda: per vedere i miei risultati devo controllare il peso sulla bilancia?
Risposta: assolutamente no..! la bilancia è uno strumento di competenza del professionista del settore che gli consente di valutare una serie di fattori. Il peso corporeo è la somma di acqua, muscoli, ossa e altre strutture. Posso avere variazioni di peso legate soltanto al muscolo, soltanto al grasso, soltanto all’acqua o in combinazione di tutte o in coppia tra loro. Questo significa che se peso 65 kg e dopo poche settimane tolgo 3 kg di grasso e metto (per assurdo) 3 kg di muscolo, il peso resta sempre 65 kg ma il risultato è eccellente perché ho perso grasso corporeo ed alzato il dispendio di ossigeno aumentando il metabolismo. In questo la bilancia non può assolutamente aiutarci ed ecco che anche se ci si vede diversi si può restare frustrati dal risultato numerico del peso. La soluzione è farsi delle fotografie del prima e del dopo e valutare eventuali indumenti in particolar modo nel giro vita e fianchi, se proprio non si può ricorrere a  specifici strumenti quali ad esempio un bioimpedenziometro. ( io sottopongo ogni mio cliente ad una e più bia nel corso dell’anno proprio per valutare la qualità delle sue variazioni di composizione corporea)
….
*Domanda: se faccio tanti massaggi estetici dimagrisco senza far nulla?
Risposta: assolutamente no..! il grasso non si drena come liquidi in eccesso (tipo come nei massaggi linfodrenanti). Il grasso è energia pronta da utilizzare nei momenti di necessità dal corpo (principalmente a riposo). Il Massaggio ha tanti benefici, ma il dimagrimento è collegato alla biochimica e cioè ad una serie di reazioni chimiche che consentono al nostro corpo di utilizzare delle molecole in determinati momenti; di conseguenza è impossibile che massaggiando si possa sciogliere il grasso o modellare i muscoli. Il modellamento di un muscolo è dato dalla sua capacità di accumulare le proteine (quindi alimentazione idonea) all’interno di esso con stimoli precisi da una corretta ginnastica mirata.
….
*Domanda: se vado a correre tutte le sere perdo peso e torno in forma?
Risposta: si perde sicuramente peso ma la corsa è un’attività aerobica e come tale richiede principalmente zuccheri ed in minima parte i grassi. Quindi ci si svuota di zuccheri e quindi di acqua, ma il grasso perso è davvero minimo. Il peso  perso poi è riacquistato facilmente. Leggi il resto dell’articolo

Dai una accelerata al metabolismo

Come dicevo nel precedente post, vediamo come è possibile far aumentare il nostro metabolismo e di conseguenza  facilitare e velocizzare un eventuale dimagrimento. Per accelerare il nostro metabolismo dobbiamo semplicemente aumentare i bisogni vitali del nostro corpo, incrementando il dispendio energetico; e  non esiste al mondo un modo più efficace per farlo di incrementare la massa magra attraverso l’esercizio fisico che rappresenta un forte stimolo per l’aumento delle attività metaboliche. Più muscoli abbiamo e più calorie consumiamo nel corso della giornata, indipendentemente dall’età, dalla funzionalità tiroidea e dal livello di attività fisica (avete capito bene, anche stando fermi). Il muscolo, infatti, è un tessuto vivo ( massa cellulare metabolicamente attiva), in continuo rinnovamento e con richieste metaboliche nettamente superiori rispetto al tessuto adiposo (anche dieci volte). Leggi il resto dell’articolo

Metabolismo: il motore del corpo umano

Prima di addentrarci e capire come mai non solo gli addetti del settore (nutrizionisti e personal trainer) ma anche chi addetto non è, dia tanta importanza al valore del metabolismo, cerchiamo di capire velocemente e semplicemente che cosa è. Il metabolismo umano è l’insieme  delle reazioni biochimiche che avvengono in un organismo o in una sua parte Leggi il resto dell’articolo

Quante volte devo allenarmi per “crescere” o dimagrire?

 

Quante volte devo allenarmi in una settimana? Bhè dipende

Proprio questo è quello che vi sentireste rispondere, se come tutti i miei clienti mi faceste questa domanda. Per capire come mai un professionista preparato come dovrebbe essere un personal trainer che si rispetti, bisogna necessariamente passare per la rapida e “banale” spiegazione di un principio di fisiologia umana. Infatti per gettare le basi atte a costruire un allenamento organizzato, si deve per forza studiare uno dei processi più importanti dell’organismo umano: la supercompensazione. Leggi il resto dell’articolo